news

Piani cottura a gas: guida all'acquisto per sentirsi uno Chef

I fedelissimi della cottura a gas lo sanno: uno dei vantaggi è del piano a gas è di essere compatibile con ogni tegame, dal paiolo della nonna alle moderne pentole a doppio fondo.

L’unica accortezza da seguire per evitare la dispersione del calore della fiamma è scegliere il fornello dello stesso diametro, oppure inferiore, rispetto alla pentola utilizzata. Questo assicura di concentrare il calore e contenere gli sprechi di denaro e tempo.  In base alle dimensioni della vostra cucina, potete scegliere quale dimensione è la migliore per voi; le dimensioni sono sempre standard, in modo da potere essere facilmente incassati, si tratta di ripiani da un minimo di 30 cm, (quelli a due fuochi), per salire ai più diffusi, da 60 cm, fino ad arrivare ai 75 o 90 cm. I più diffusi sono a quattro fuochi, ma esistono sul mercato modelli da cinque o sei fuochi, che permettono di cucinare più portate alla volta. I più pratici sono in acciaio, che ha il vantaggio di essere facile da lavare e poco soggetto ai graffi. Lasciatevi consigliare dalla nostra offerta, in showroom trovate un’ampia selezione dei migliori piani cottura a gas di diverse marche, come Hotpoint-Ariston, Ignis, Bosch, Candy.